giovedì 29 gennaio 2015

2015, Controllare L'Aggressività Negli Sport Equestri (By Stefania Cerino) Rimedi: Combattere lo Stress e Incontri di Gruppo.

2015, Controllare L'Aggressività Negli Sport Equestri (By Stefania Cerino) Rimedi:  Combattere lo Stress e Incontri di Gruppo.

Leggere Stefania Cerino è un vero piacere, perchè subito ti rendi conto della Sua competenza nel lavoro che svolge tutti i gironi. Mi è piaciuto molto questo articolo che mi ha inviato perchè affronta il problema "CERCANDO" una soluzione, cioè un punto di vista costruttivo, mi permettete? Finalmente!!!! Grazie Stefania! Questo articolo può piacere o meno, di sicuro Stefania ci sta offrendo un punto di vista utile, perchè è importante uscire dal problema! Ognuno avrà la propria ricetta "diversa"? E allora che aspettate a metterla in pratica?

Quasi come una "provocazione letteraria", Stefania ha invitato anche me a scrivere qualcosa in merito, spero di non deludere nè lei e nè voi. Vi voglio solo anticipare una cosa: Scommettiamo che vi dimostro che "Chi sbarra i cavalli, in realtà insegna loro a fare errore?" Cosa ci vogliamo scommettere? E nel mentre che vado ad affilare le lame, pardon le penne, eccovi l'articolo di Stefania: mi raccomando, orientiamoci verso le soluzioni!

lunedì 26 gennaio 2015

2015, il 30 Marzo la FISE vota al FIJLKAM: che cos'è e dov'é

2015, il 30 Marzo la FISE vota al FIJLKAM: che cos'è e dov'é?

Per arrivarci? Cliccate qui , o sul vostro navigatore impostate il seguente indirizzo Via dei Sandolini, 79 - 00122 Ostia Lido - ROMA, oppure lat 41.718439 e Long. 12.308536

Il FIJLKAM è il Centro Federale della la Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali, un pò come i nostri Pratoni del Vivaro, solo tenuti un pò meglio, vi pare?

2015, Elezioni? il 30 Marzo: Pronti? Via!

Non si parla d'altro praticamente da quando è iniziato il Commissariamento nel 2013! Sentenza dopo sentenza, fino a quella del Consiglio di Stato, che ha sciolto definitivamente il Nodo di Gordio FISE - Dallari, Ranieri, Cisi.
Il Presidente del CONI Malagò è stato di parola: Elezioni entro Marzo, giusto per varare il piano di rientro con, ahimè, gli aumenti che però dovrebbero, il condizionale è d'obbligo, rimanere invariati almeno fino a tutto il 2018.




2015, Approvate le nuove norme di Attuazione dello Statuto: Lotta alle Deleghe in Bianco! Data delle Elezioni in arrivo? Finite le fatiche di Ercole, pardon, di Ravà?

2015, Approvate le nuove norme di Attuazione dello Statuto: Lotta alle Deleghe in Bianco! Data delle Elezioni in arrivo? Finite le fatiche di Ercole, pardon, di Ravà?

Beh, io non lo so se la Signora FISE mi legge! So però che i miei lettori più fedeli sanno che mi sono battuto molto contro le Deleghe in bianco, vero? Soprattutto verso quei personaggi che le richiedono persino per email, giusto?
Il sospetto che la Sig.ra FISE mi legga, mi viene quando in un suo articolo,  leggo una cosa del genere:
“La più importante novità è senz’altro quella prevista dall’art. 26 che fa rifermento alle deleghe. In base alla nuova norma, infatti, la copia della delega che si intende conferire dovrà pervenire, cinque gg prima delle 

elezioni, a cura del delegante alla Segreteria Generale a mezzo fax, @mail o a mano!!!!! Ecc….”
Sempre da questo articolo FISE, a mio parere, la data delle Elezioni è in arrivo!
La mia impressione è che il Sig. Commissario

giovedì 22 gennaio 2015

2015, Lo Stato dell'Arte dell'Equitazione Paralimpica. (By Stefania Cerino)

Prima di lasciarvi leggere l'articolo di Stefania Cerino, che è stato anche frutto di nostra chiacchierata per telefono, mi chiedo e vi chiedo: Se un Contadino coltivasse solo quella parte del suo orto migliore, il resto dell'orto che fine farà? Quando avrà colto i frutti migliori, ma solo quelli, riuscirà a sfamarsi per il resto dei giorni dell'anno? Traduco: Se dietro i Campioni, non c'è la base, come fanno ad uscire fuori i futuri talenti? Una domanda ovvia: Quante future Sara Morganti ci saranno in Italia se il Paradressage , a mio parere, continuerà ad essere trascurato? Si è sempre detto che i Campioni di Domani sono i Giovani di oggi, quante gare riesce a fare oggi un / una futuro/a Sara Morganti?
E domando: "Cara Signora FISE,  ci fai conoscere, secondo te, lo Stato dell'Arte delle Discipline Paralimpiche? Nel frattempo, l'ho chiesto a Stefania Cerino e mi ha risposto così:




mercoledì 21 gennaio 2015

2015, A.A.A. Definizione di Maltrattamento cavalli cercasi! Bloggo da Facebook il parere di Vittorio Orlandi.

Dico la verità! A volte mi viene voglia di scoprire la reazione degli "internauti" (quelli che stanno 24 ore al giorno su Internet!) su alcuni temi di presunta attualità. Alcune volte sono rimasto sorpreso dalla quantità di lettori che alcuni articoli hanno avuto ed altre volte ho riscontrato che alcuni temi di attualità hanno avuto meno lettori di quelli che mi aspettavo. Visto che ho trovato questo, vi comunico in anticipo che, poichè per me è importante, sono curioso di sapere quanti lo leggeranno (n.d.r. non saprò mai chi), commenteranno, condivideranno o cliccheranno "Mi piace". Chiamiamola "Esplorazione Internauta!", vi va? Dai, fatemi vedere, a prescindere dalla vostra opinione, quanto questo argomento è interessante per voi. Grazie.


In qualità di futuro candidato ufficiale alle Presidenza Federale desidero approfondire alcuni aspetti emersi dal CASO CASTELLAZZO.
1) Che cosa s’intende per maltrattamento: è definito e previsto dall’art. 544 del Codice Penale ai sensi del quale chiunque per crudeltà o senza necessità

2015, Il Nuovo Presidente FISE? Quali caratteristiche deve avere un Presidente che mi piace?

2015, Il Nuovo Presidente FISE? Quali caratteristiche deve avere un Presidente che mi piace?

Forse vorrei un Giorgio Napolitano più giovane anche per la FISE, cosa ne pensate voi?
Al di là di quello che succederà da quando verranno indette queste elezioni, mi piacerebbe che il risultato finale porti all’elezione di un Presidente che abbia le caratteristiche giuste. Secondo uno studio approfondito, un Leader, in questo caso un Presidente, deve aver un buon “score” (punteggio) in almeno 21 caratteristiche! Facciamo così, in questo articolo ve ne tratto “solo” sei e,occhio e croce, vorrei trattarvi le altre caratteristiche in almeno altri quattro articoli, sempre se me li leggete, vero?
Vi do un anteprima dell’ultimo articolo in merito: Indagini statistiche indicano che la

lunedì 19 gennaio 2015

2015, A Milano Vermezzo UNA WILD CARD per la Tappa della Longines FEI World Cup

Ricevo e pubblico.


MILANO WINTER SHOW

AL MVR PALA SHOW JUMPERS DI VERMEZZO IN PALIO UNA WILD CARD PER LA LONGINES FEI WORLD CUPTM 2015

venerdì 16 gennaio 2015

2015, FISE? Chiedi e ti sarà dato! Col. Max Andre Barbacini annuncia Aggiornamenti Gratuiti per gli Istruttori!


Vi ricordate l'articolo di ieri? Mica la Presidente Fiamma Gabelli aveva la sfera di Cristallo?
Insomma, qualcosa è successo!

Oggi è arrivata in Redazione la lettera del Col. Max Andre Barbacini che annuncia aggiornamenti gratuiti per gli Istruttori, senza intaccare le Unità Didattiche.
Copio, Incollo ed Allego.

giovedì 15 gennaio 2015

2015, Cara FISE visto che chiedi gli aumenti, perchè non dai qualcosa in cambio? Allo Spett.le Commissario, ai Candidati o al Futuro Presidente?

Ed ai competenti illuminarci d'immenso su come fare, vi trovate?

Da un idea della Presidente Regionale Friuli Venezia Giulia Fiamma Gabelli, che vi allego.
A mio parere questa idea dovrebbe essere colta al balzo ai Candidati Presidenti nel mentre che il Signor Commissario Avv. Gianfranco Ravà è impegnato a sfogliare la margherita con scritto sui petali: Indico o Non Indico (le Elezioni)

 ed è la seguente:
Visto che ci sono questi "cavoli" di aumenti, perchè non dare qualcosa in cambio, giusto per invogliare l'ambiente a rimanere in FISE?

2015, Il Presidente FISE Campania fa distinzione tra una delega in bianco ed un altra!

Antefatto: a fine settembre 2014, il Presidente Montrone mandò una mail chiedendo deleghe in bianco, anche per email. La Redazione di Equifare venne sommersa di telefonate di protesta e fui costretto a scrivere un articolo in merito che vi linko in coda.
In data odierna, sempre il Presidente Montrone accusa "Personaggi" di andare a prendere le Deleghe di persona, alias regolamentari perchè consegnate ad personam e non in bianco e per email!
Non trovate che sia interessante la cosa? Lui lo può fare per email, gli altri non possono andare di persona! Vero che è interessante?
Nell'invitare il Presidente Montrone a rileggersi il mio articolo linkato in coda invito altresì voi a leggere in quale reati si rischia di incorrere qualora vengono convocate assemblee con tema chi votare, ovverosia ottenere uno scopo congiunto, che è peggio del voto di scambio!


Scusi Presidente FISE Campania,
 perchè a Lei devono mandare le deleghe in bianco, mentre i suoi rivali politici nazionali non possono ritiraLe a proprio nome? È interessante questa cosa, non trova? Nel mentre che non mi occupo ancora di politica nazionale, sarebbe così gentile da dirci
chi sono i Personaggi di cui fa riferimento? Sa, vorrei dedicargli un articolo! Le posso chiedere se è così  gentile da dire anche a chi

martedì 13 gennaio 2015

2015, Le Affiliazioni vanno rinnovate entro il 15 Gennaio p.v. Dal 16 Gennaio scatta già la mora!

2015, Le Affiliazioni vanno rinnovate entro il 15 Gennaio p.v. Dal 16 Gennaio scatta già la mora!

Per il 2015 la campagna di rinnovo delle affiliazioni deve avvenire entro il 15 Gennaio 2015, ma non avrà una data di chiusura. Alle Associazioni sarà data la possibilità di riaffilarsi in qualunque periodo dell'anno, pena il pagamento di una mora a partire dall'ammontare ad €100,00 per le affiliazioni rinnovate dopo il 16 gennaio, fino ad arrivare ad un massimo di €200,00, se il rinnovo sarà successivo al 05 marzo 2015.

Ricordati! Se non paghi per un anno perdi l’affiliazione e devi rifare tutta la procedura di nuovo! Tempi duri per i distratti!

Bloggo!
Roma,


Oggetto: Campagna affiliazioni/aggregazioni anno 2015.

venerdì 9 gennaio 2015

2015, Quanto Codice Etico c’è in giro? Chi lo rispetta? Chi lo applica? Come fai a definirti virtuoso se non applichi il Codice Etico?

2015, Quanto Codice Etico c’è in giro? Chi lo rispetta? Chi lo applica? Come fai a definirti virtuoso se non applichi il Codice Etico? Esiste un Codice Etico nel Bilancio? Nella Trasparenza? E in cos’altro? Il Codice Etico della FISE e l’Organo di Controllo: c’è rischio di Sanzioni per i Comitati Regionali?



A mio parere, questo Codice Etico fa fare un grosso passo avanti a tutta la Federazione ed ai diritti dei Tesserati. Forse c’è ancora qualcosa da migliorare? Non lo so, direbbe un amico mio, Scopriamolo insieme! Prima o poi scriverò qualche articolo sull’argomento, intanto voglio aiutare la diffusione del documento del Codice Etico.
Vi anticipo una serie di frasi che mi sono piaciute molto:

giovedì 8 gennaio 2015

2015, Pubblicato il Piano di Risanamento FISE. Forse Ravà ci sta già salutando? Una frecciatina a qualche Comitato Regionale? Quelli che non hanno compreso l'Autonomia Gestionale?


Più che "solo" un piano di risanamento, sembra "anche" un "arrivederci" da Gianfranco Ravà! Il tono, le parole, le circostanze passate e future, anche quelle future molto prossime, lasciano intravedere una persona, o meglio, una squadra che è riuscita a portare a termine un compito molto improbo: il risanamento/ripianamento della FISE. Dico volontariamente in modo scherzoso, sembra quasi che Ravà dica: "Ecco: Ho finito, finalmente! E adesso che me ne vado, fate i bravi, mi raccomando!"
Forse, e ribadisco il forse, c'é l'ultima firma da Segretario FISE di Alessandro Barbera, che ci lascia per scadenza contratto, mentre il nuovo Segretario sarà scelto dal nuovo Presidente: altro preludio di Elezioni in arrivo?

Di seguito, vi riporto degli stralci presi dal Piano di Risanamento presentato da Ravà nella giornata di ieri.
Miei brevi commenti sono interposti tra i copia ed incolla del documento che si può scaricare dal sito ufficiale della FISE
 

martedì 6 gennaio 2015

2015, In tempi di Elezioni, Le False Autocertificazioni Penali: si rischia solo di Decadere dal Consiglio Federale? O ci sono altri rischi Penali? Quali le Responsabilità dei “complici”?

2015, In tempi di Elezioni, Le False Autocertificazioni Penali: si rischia solo di Decadere dal Consiglio Federale? O ci sono altri rischi Penali? Quali le Responsabilità dei “complici”?

Sgombriamo subito il campo da inutili equivoci! Sapete quanti Avvisi di Garanzia sono stati commutati in condanne? Verosimilmente una percentuale molto bassa. L’Avviso di Garanzia, a mio parere, è una sorta di tutela dell’indagato, nel senso che la Magistratura avverte lo stesso che c’è un indagine in corso e che ha diritto a difendersi, alias portarsi un avvocato in tribunale.
Un altro modo con il quale un Magistrato, Procuratore e/o Giudice può ascoltare qualcuno, lo può ascoltare da Testimone sotto giuramento, ma in tal caso, cosa cambia?

domenica 4 gennaio 2015

2015, A Napoli la Befana arriva a Cavallo!

COMUNICATO STAMPA
"LA BEFANA ARRIVA A CAVALLO"
Giornata di solidarietà in favore dei bambini disabili UNITALSI NAPOLI.
DOMENICA 4 GENNAIO 2015 ORE 11.00 - IPPODROMO DI AGNANO, NAPOLI.

Dalle ore 14.00 corse al galoppo. ingresso gratuito all'ippodromo dalle ore 12.
Inaugurazione "Mercato dell'Usato" e "Ippoterapia".

Napoli,
Domenica 4 gennaio 2015, l'Ippodromo di Agnano festeggia l'arrivo del nuovo anno con una giornata speciale che coniuga sport e solidarietà in occasione del tradizionale appuntamento con l'Epifania.
"La Befana arriva a cavallo" è l'iniziativa, che ha il patrocinio del Comune di Napoli, organizzata dalla Ippodromi Partenopei in favore dei bambini disabili dell'UNITALSI Napoli (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari
Internazionali). Cento bambini accompagnati da genitori, barrellieri e sorelle Unitalsi, saranno accolti all'interno dell'impianto ippico di via Ruggiero per trascorrere una giornata serena e giocosa. Dalle ore 11 il via a giochi ed attività ludiche organizzate da un animatore negli ampi spazi verdi del parco dell'ippodromo, oltre ad un piccolo percorso didattico di avvicinamento al mondo del cavallo che si concluderà con un giretto in sella al pony. Alle ore 11.30 nell'area tribune dell'ippodromo sarà celebrata la Santa Messa officiata da don Mariano parroco di Agnano. E poi, il momento più emozionante ed atteso dai piccoli, l'arrivo della befana in sella ad un cavallo,

venerdì 2 gennaio 2015

2015, Le Federazioni cominciano bene l'anno nuovo: Sono fuori da elenco istat ancora per un anno.

Bloggo! Malagò ringrazia Renzi e Delrio per questo ulteriore anno di "ossigeno": alias di adeguamento?
Mi domando sarà un anno speso bene? Ovverosia, i soldi sarao spesi per fare investimenti? O rimarranno gli sprechi?
Ci sarà un parametro di "buon senso"?
01-01-2015
CONI: Federazioni fuori da elenco Istat
di  FISE
CONI: Federazioni fuori da elenco Istat
Un'importante notizia apre il 2015 per lo sport italiano. È stata pubblicata ieri

mercoledì 31 dicembre 2014

2014, Bloggo da FISE. Ravà : La FISE? Migliurilla!

31-12-2014
FISE: Gianfranco Ravà intervistato da Italpress
di  FISE
FISE: Gianfranco Ravà intervistato da Italpress

L’agenzia di stampa Italpress ha intervistato il Commissario Straordinario Gianfranco Ravà. Diversi gli argomento toccati. Ecco di seguito il testo integrale dell’intervista

ROMA (ITALPRESS) - "Quello presentato alla Giunta Nazionale del Coni il 18 dicembre è un piano di ristrutturazione che durerà
 otto anni, ma che consentirà alla Fise di recuperare il deficit accumulato negli ultimi anni. Abbiamo indicato la strada maestra, stabilendo le linee guida, che, se rispettate da chiunque presiederà la Fise, consentirà di uscire definitivamente da questa situazione". In un'intervista all'ITALPRESS, il commissario straordinario della Federazione Italiana Sport Equestri, Gianfranco Ravà, illustra i punti salienti del piano di risanamento e rigore morale della Fise. "Abbiamo naturalmente puntato su un importante contenimento dei costi della sede centrale, ma anche di quelle periferiche, ridisegnando una Federazione più snella dal punto di vista burocratico-amministrativo - spiega Ravà - Un piano che
 riporterà a riequilibrare le percentuali favorendo gli
 investimenti per le attività sportive a discapito di quelle di funzionamento, senza intaccare naturalmente l'efficienza della Federazione. E', e deve essere chiaro per tutti, che l'intento e 
il compito del commissariamento è quello di lasciare una Federazione in ordine e con regole chiare, sia dal punto di vista contabile, ma soprattutto da un punto di vista etico. Perché non
 è concepibile che quanto successo si possa verificare nuovamente. E' necessario un ritorno ai più sani principi dell'etica. Per questo il risanamento dovrà essere anche morale e dovrà coinvolgere non solo la dirigenza, ma davvero l'intero comparto".

La Fise deve recuperare un debito non indifferente: "Si, 
senz'altro non indifferente. E' già noto a tutti e ammonta a 
circa 9,5 milioni di euro, calcolato sul bilancio consuntivo 2012. 
A questo deve aggiungersi che i bilanci del triennio 2009, 2010 e 2011 non erano stati approvati dal Coni. Credo, però, che la Federazione Italiana Sport Equestri abbia già effettuato il 
fatidico 'giro di boa', che consentirà, una volta e per tutte, di invertire la rotta. Abbiamo chiuso l'esercizio 2013 con un attivo
 di oltre 400 mila euro. Anche il bilancio 2014 porta un segno positivo e anzi il dato dell'anno scorso sarà assolutamente migliorato. Questo vuol dire che gestire una grande Federazione senza ridurre le risorse per l'attività sportiva, è
 assolutamente possibile... Adesso il piano di risanamento con il quale la Fise avrà la possibilità di voltare pagina. Questo è
 stato possibile si, grazie al commissariamento, ma anche grazie all'appoggio incondizionato del Coni e del suo presidente Giovanni Malagò, assolutamente intenzionato a fare chiarezza e a 
restituire una Federazione pulita... Una Federazione nuova".

Nel frattempo, le soddisfazioni agonistiche, in questo 2014 che volge al termine, non sono mancate per l'equitazione italiana. "Diverse le soddisfazioni sportive nell'anno che si avvia alla sua conclusione e proprio a conferma che è davvero possibile riuscire
 a far quadrare i conti e ottenere segnali estremamente positivi anche grazie ai risultati che nel 2014, è inutile negarlo, sono comunque arrivati. Mi piace ricordare in ordine cronologico la seconda vittoria consecutiva di Anna Cavallaro nella Fei World Cup di Volteggio, dopo il successo del 2013. Successivamente in estate un'esperienza indimenticabile, quella dei Campionati del Mondo in Normandia, in cui l'Italia ha ottenuto un risultato storico nel paradressage conquistando un oro (mai successo prima d'ora in nessuna disciplina ai Weg) e un argento con Sara Morganti e un secondo argento con Anna Cavallaro nel volteggio. E poi il fantastico risultato ottenuto dall'Italia del salto ostacoli che quest'anno, con la vittoria della Divisione 2 è riuscita ad
 ottenere la promozione nella massima serie mondiale. Tante altre soddisfazioni sono arrivate anche dai diversi settori giovanili, ambiti mai dimenticati da una Federazione che deve poggiare su fondamenta salde e fortemente radicate".


Rava', infine svela quali sono gli obiettivi della Federazione, agonistici e non, per il 2015: "Sono certo, come accennato, che il 2015 sarà l'anno della svolta per la Fise, che ha già intrapreso un nuovo corso di rigore morale. Dal punto di vista agonistico saranno chiaramente i tecnici federali a porsi gli obiettivi sportivi, ma quello che sta per cominciare per l'Italia è un anno molto importante. E' l'anno in cui ci giochiamo la qualificazione per le prossime Olimpiadi di Rio 2016. Il solo fatto di essere tornati in Divisione 1 consentirà agli azzurri di confrontarsi nei più importanti eventi di salto ostacoli del mondo. E' un'opportunità da sfruttare assolutamente al meglio nell'anno in cui proprio ad Aachen, il 'tempio' degli sport equestri, si svolgeranno i Campionati Europei. In un anno fondamentale, soprattutto per le discipline che guardano alla qualifica a cinque cerchi olimpici e paralimpici, l'auspicio, chiaramente, è quello
 di poter vedere tanta Italia in Brasile nel 2016".

(ITALPRESS).
mc/gm/red


2014, Comunicato Stampa di Dallari, Ranieri e Cisi: noi ci ricandidiamo

Per una sorta di par condicio, non amo commentare nello stesso post, i comunicati stampa e li riporto per "fedeltà" di cronaca. Eccovi il testo con foto prese da l'Opinione Equestre.
Antonella Dallari
Comunicato del 30.12.2014
"Cari tesserati,

2014, Malagò annuncia le Elezioni FISE entro Marzo 2015 su L'Opinione Equestre. Cominciano i botti di Capodanno? Anche quelli elettorali?

http://lopinioneequestre.com/numero16/#rivista/page10-11
Per correttezza, vi ho incluso il link dal quale potete scaricare il formato pdf della rivista. Io l'ho fatto senza adsl e wifi e mi sono pentito! In sintesi, questo numero, ancora in versione natalizia con tanto di addobbi e link su you tube per le molteplici interviste, insomma un numero da vedere e sentire, ma poco da leggere, per cui quando si è in vacanza, senza adsl e wifi, tutto dipende dalla connessione dati telefonica e da quanti GB avete su cellulari e tablet! E buonanotte ai suonatori!
Arrampicandomi sugli specchi, riporto ai miei lettori quanto segue:

mercoledì 24 dicembre 2014

2014,Bloggo dalla Fise: Tempi duri per le sprse ''allegre''

19-12-2014 FISE: Risanamento e rigore morale di  FISE leggi dopo Avviato il nuovo corso della Federazione Italiana Sport Equestri Le ragioni del cuore e quelle del portafoglio. Le ragioni del risanamento e quelle sportive.  Le ragioni di una Federazione che vuole seguire tutto questo: la FISE. E che pensa ai suoi tesserati, quali che siano le loro mansioni ed attività. A proposito delle ragioni economiche. La Federazione ha voluto dare il via, per esempio, ad un processo di formazione continua, con lo scopo di perseguire l'obiettivo dell'uniformità

martedì 23 dicembre 2014

2014, breaking news! Tweet! Verosimilmente Elezioni a primavera! Sarà vero?

Direbbe qualcuno "Vox populi, vox dei", in napoletano si potrebbe dire: è o'populo c'ò buò!"
Insomma, mi è arrivato un Tweet, che mice "Elezioni a primavera, forse a marzo", sarà vero?

Non ci resta che attendere!

2014, Il CONI muove e fa scacco matto alla Dallari. Il Consiglio di Stato sentenzia sulla proposta del CONI e accetta il Suo ricorso! Il Nodo di Gordio è sciolto! Quando il CONI vorrà, si andrà ad elezioni?

2014, Il CONI muove e fa scacco matto alla Dallari. Il Consiglio di Stato sentenzia sulla proposta del CONI e accetta il Suo ricorso! Il Nodo di Gordio è sciolto! Quando il CONI vorrà, si andrà ad elezioni?


Provo a tradurvi, a parole mie, la Sentenza del Consiglio di Stato, comincio? Proviamoci, dai! E direbbe un amico mio “togli quel proviamoci e fallo, subito!” E vabbè, se proprio insiste!
Ho scelto questo titolo, perché, chapeau!, gli Avvocati del Signor CONI, a mio parere, hanno indovinato la mossa vincente, sembra, addirittura, che per effetto di questa sentenza, la Sig. Dallari è come se non fosse mai stata Presidente! Valli a comprendere ‘sti avvocati e ‘sti Tribunali! Meglio il politichese, non trovate?

In breve riassumo così gli insegnamenti che ho appreso da questa vicenda per effetto della Sentenza del Consiglio di Stato:

2014, Endurance? E la Campania c’è! Con un team ultra giovane: Fortunato Balzano e Nominadu, a podio ai Campionati Giovani Cavalli Italiani per la seconda volta consecutiva!

2014, Endurance? E la Campania c’è! Con un team ultra giovane: Fortunato Balzano e Nominadu, a podio ai Campionati Giovani Cavalli Italiani per la seconda volta consecutiva!

L’Endurance è uno sport nel quale la parola fatica è meglio non pronunciarla! Si fanno e si macinano Km e Km senza sosta, pardon solo quelle regolamentari per valutare lo stato di forma del cavallo ed il suo recupero, ossia la capacità di rientrare dallo sforzo: è il caso di dire il cuore del cavallo e del cavaliere battono all’unisono per giungere assieme al traguardo. E se non impari ad ascoltare il cuore del tuo cavallo, hai già perso in partenza! Come negli altri sport equestri, devi conoscere così bene il tuo cavallo da sapere fin dove puoi spingere e quando, invece, è il caso di rallentare: e mentre lui ti trasporta con il cuore, tu lo ricambi prestando attenzione ascoltando il suo respiro ritmico, sentendo la forza dei suoi garretti che ti

 

lunedì 22 dicembre 2014

2014, Sentenza sul ricorso proposto dal CONI contro Dallari, Cisi e Ranieri: a) accoglie l’appello principale; b) rigetta l’appello incidentale,

2014, Sentenza sul ricorso proposto dal CONI contro Dallari, Cisi e Ranieri: a) accoglie l’appello principale; b) rigetta l’appello incidentale,


logo

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
Il Consiglio di Stato
in sede giurisdizionale (Sezione Quinta)
ha pronunciato la presente
SENTENZA
sul ricorso numero di registro generale 1315 del 2014, proposto dal Coni - Comitato Olimpico Nazionale Italiano, in persona del Presidente in carica, rappresentato e difeso dagli avvocati Mario Sanino, Alberto Angeletti con domicilio eletto presso lo studio di quest’ultimo in Roma, Via Giuseppe Pisanelli, n. 2; 
contro
Antonella Dallari, Amos Cisi e Renata Raineri, tutti rappresentati e difesi dagli avvocati Letizia Mazzarelli, Paolo Canonaco, Paolo Nicoletti e Luigi Medugno con domicilio eletto presso lo studio di quest’ultimo in Roma, Via Panama, n. 58;
Piergiuseppe Migliorini, Stefano Romiti, non costituiti; 
nei confronti di
Gianfranco Ravà, nella qualità di Commissario straordinario della Fise – Federazione italiana sport equestri,